Considerazioni sul Mathnawi – 2

«Una mosca, posatasi su uno stelo di paglia sovrastante un piccolo stagno, sentì svegliarsi in sé l’ambizione d’essere un grande capitano.
La povera mosca si disse: “Nessuno conosce il mare e le navi meglio di me. Perché, in questo momento, io sono un capitano che si trova su un grande oceano, in una nave sicura; ho il patentino, la capacità e l’esperienza per decidere nel modo migliore!”
Ehi tu, che guardi questo tuo piccolissimo peso con gli occhi di una mosca! Che ne sarà di te, quando Azrail falcerà quello stelo di paglia sotto di te?».

READ- DOWNLOAD (PDF)